Cerca nel blog

domenica 8 novembre 2015

Recensione: Diletta Brizzi - Peccato d'amore (She is my Sin #2)

Diletta Brizzi - Peccato d'amore



Trama
Dike è una ragazza un po' introversa con gli altri, che ama più di ogni altra cosa rifugiarsi in quei mondi fantastici dove ogni cosa è possibile che sono i romanzi urban fantasy, forse per estraniarsi dal mondo e da un passato di cui nessuno è a conoscenza se non la sua migliore amica Anna, colei che considera come una sorta di maestra e iniziatrice ai misteri della divinazione e delle arti esoteriche a cui da qualche tempo ha deciso di dedicarsi. 
E sarà proprio durante un'abituale visita alla libreria con quest'ultima che un uomo dagli occhi profondi come l'abisso catturerà i suoi pensieri e desideri, travolgendole l'animo con la sola presenza e trascinandola in un mondo dove, all'insaputa dell'umanità stessa, è in corso una millenaria guerra tra bene e male. Ammesso che tali concetti siano realmente quelli che da sempre vengono insegnati nelle scuole. 
Tra passioni, desideri inconfessabili e capovolgimenti di fronte avrà inizio per Dike un'avventura che la porterà a sperimentare sulla propria pelle quegli eventi che fino a quel momento aveva soltanto letto nei romanzi, situazioni da cui non riuscirà più a liberarsi e che la porteranno a scegliere da che parte schierarsi nell'eterna lotta tra bene e male.


Recensione:
Il racconto riprende con gli stessi personaggi del precedente libro, ossia Dike e Sytry. 

Figlio dell'Imperatore dell'Inferno e Principe alla guida di sessanta legioni infernali, egli non concepisce amore separato dai piaceri della carne di cui è letteralmente dipendente.
Una volta individuato il suo obiettivo, non si ferma davanti a nulla pur di riuscire a concupirla e infondere nella sua anima quella scintilla di peccato che col tempo germoglierà nella persona fino a renderla una peccatrice tanto accanita da meritare come sorte ultraterrena per la propria anima il mondo infero e rinfoltire così le legioni di questo ammaliante seduttore.

Dike è una ragazza che soffre per amore e si rifugia nel mondo dei libri come tanti lettori. Ama leggere e, inoltre, è anche molto vicina al esoterismo. Un giorno, quando si trova in libreria, nota che un ragazzo la sta osservando. Da quel momento in poi Dike lo troverà ovunque e non riuscirà a toglierselo dalla mente fino quasi a diventare un ossessione.  Ma chi è in realtà questo ragazzi e perché è così interessato a Dike? Quali oscuri segreti nasconde?

Era colpevole di aver lottato per proteggere il proprio diritto ad amare un umana secondo i desideri del proprio cuore, invece di doversi attenere alle dispotiche imposizioni del Creatore che vedeva una minaccia alla propria autorità in tali unioni..

Ma anche Dike nasconde un segreto. 

«tu renderai possibile l'avvento di una nuova era sulla Terra. Tu e pochi altri. La vostra discendenza è la chiave per i cancelli del futuro.»

È chi è Abaddon che sembra conoscere Dike?

«Lui è Abaddon, mio fratello maggiore, la Perdizione, l'essere più potente del Creato al punto da essere conteso tra Cielo e Inferno. Nemmeno Dio o mio Padre possono arrestare il suo potere. Lui è la follia pura derivante dal male più oscuro presente nell'universo.»

Questo romanzo per ora è il mio preferito in quanto è scritto affrontando tematiche che mi hanno sempre affascinato quali: la possibilità di viaggiare nei sogni, l’amore per i libri. L’unica cosa è che in questo romanzo è presente un po’ più violenza rispetto al precedente.  La trama si sta infittendo sempre più e non vedo l’ora di scoprire gli altri personaggi.

Giudizio: 4 su 5

Nessun commento:

Posta un commento